Null

in Notizie

La nuova Area C di Milano. Ancora troppe deroghe e confusione

Come spiegato innumerevoli volte, scopo dell’Area C è in primis la riduzione del traffico all’interno della cerchia dei Bastioni.

La tematica dell’inquinamento è un obiettivo secondario; come dimostrato dai i recenti blocchi del traffico, quando i livelli di PM10 sono diminuiti per la pioggia e non per i blocchi alla circolazione. Per questo motivo, pare logica la scelta di Palazzo Marino di fare pagare il ticket anche ai veicoli a GPL, Metano e Bifuel/Dualfuel. Non si capisce a questo punto perchè non debbano pagare i veicoli elettrici, visto che l’occupazione del suolo risulta la medesima dei veicoli “normali”. L’Area C è una “tassa” sulla congestione e non sull’inquinamento, diversamente tanto valeva mantenere il vecchio ECOPASS, basato su logiche di inquinamento; completamente inutili ma almeno coerenti. Ad ogni modo, tra le modifiche apportate, compaiono anche le nuove revisioni alle deroghe di accesso da parte dei residenti e il nuovo divieto per i veicoli EURO 4 DIESEL.

Da lunedì 10 febbraio 2017 partono quindi le nuove le regole di accesso, “riviste e corrette”. Tra agevolazioni, deroghe speciali ai residenti, pagamenti differenziati in base ad alcuni veicoli, diventa tutto più articolato. Il ticket di ingresso “base” resta a 5 euro, ma come detto sarà pagato anche dai veicoli GPL, Metano e Bifuel/Dual Fuel. Attenzione quindi alle varie pubblicità dei concessionari, “entro in centro” etc. Alcune non saranno più valide. Per quanto riguarda le varie motorizzazioni il ticket cambia come segue:

[one_half]
EUTO 3 DIESEL per privati
Pagano anche i residenti. Ma fino al 15 ottobre 2017 ricevono un bonus di 40 accessi.[/one_half]
[one_half_last]
EURO 4 DIESEL per privati
Divieto di accesso generale dal 13 febbraio 2017. Ma i residenti ricevono una deroga fino al 15 ottobre 2018.
[/one_half_last]

EURO 4 DIESEL per le meci
divieto di accesso dal 15 ottobre 2018

GPE e METANO (bifuel e dualfuel)
accesso con pagamento dal 13 febbraio 2017

IBRIDI ed ELETTRICI
Restano esentati dal pagamento

Altra novità sono quindi gli accessi per i veicoli che trasportano merci. Il divieto scatta tutti i giorni nella fascia 8-10. Anche qui non mancano le eccezioni, tra cui i veicoli di servizio pubblico, i veicoli che trasportano merci deperibili e farmaci, le auto destinate a servizi funebri e il trasporto fiori per cerimonie. Anche i veicoli isotermici (i camion frigo), restano esentati. Per quanti riguarda i BUS turistici fino al 14 ottobre 2017 pagheranno 15 euro, 25 euro e 40 euro rispettivamente per i veicoli fino a 8 metri, fino a 10,5 metri e oltre 10,5 metri. Dal 15 ottobre 2017 le tariffe cambieranno invece in 40 euro, 65 euro e 100 euro. (qui l’essenza dell’Area C basata sull’effettiva occupazione del suolo, diventa inspiegabilmente  coerente)

Per i veicoli dedicati al noleggio con conducente NCC le cose cambiano invece come segue:

Per quanto riguarda i veicoli destinati all’autonoleggio con conducente – NCC – superiori a 9 posti il ticket cambia in relazione alla lunghezza dei veicoli in questo modo:
Veicoli fino a metri 8:
Euro 15,00 – fino al 14 ottobre 2017
Euro 40,00 – dal 15 ottobre 2017
Veicoli compresi tra metri 8,01 e metri 10,50:
Euro 25,00 – fino al 14 ottobre 2017
Euro 65,00 – dal 15 ottobre 2017
Veicoli superiori a metri 10,50:
Euro 40,00 – fino al 14 ottobre 2017
Euro 100,00 – dal 15 ottobre 2017

Da Comune: “Sono esentati da questa maggiorazione, mantenendo quindi il pagamento di 5,00 Euro, gli NCC superiori a nove posti dedicati al trasporto degli alunni iscritti alla scuola secondaria di primo grado e inferiori, per uscite didattiche e viaggi d’istruzione con destinazione interna alla ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C e per i veicoli dedicati al trasporto degli alunni iscritti alle scuole secondarie di primo grado e inferiori con sede all’interno della ZTL per uscite didattiche e viaggi d’istruzione esterni alla stessa.”

Tutte le informazioni dettagliate e l’elenco di tutte le deroghe alla pagina: http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/servizi/mobilita/Area_C

LEGGI ANCHE

Musei chiusi il lunedì, ma l’abbonamento è da 365 giorni. Noi di Milaus guardiamo tutto, anche l'ovvio. Una cosa è certa, la comunicazione attraverso il materiale informativo messo a disposizione da Comune di...
Corrono per 60 episodi dietro ad un camion. L’arrivo della Maratona del Trono di Spade. Sono arrivati sani e savi. Hanno corso da Roma a Milano dietro ad camion con un maxi-schermo sintonizzato sul canale dedicato "Sky Atantic Il Trono di...
Nong Ak. La musica Coreana che ti “manda in botta” arriva a Milano Sono 6 studenti universitari coreani e hanno una missione: far conoscere la musica tradizionale Coreana delle campagne contadine (il "Nong ak"), attra...
Domenica al Castello. La coda per le foto al Trono di Spade. VIDEO Ricca di eventi la Domenica al Castello Sforzesco. In attesa della maratona delle 19:00 e della proiezione notturna del primo episodio della settima s...
Successo di pubblico per il Trono di Spade al Castello Sforzesco. Il video. Il richiamo del castello d'inverno (o del fresco) si è fatto sentire. Successo di pubblico per la prima della due serate al Castello Sforzesco de "Il ...
Dalla Darsena parte la rivolta dei corrieri Deliveroo. Il Video. I biker di Deliveroo guidano la protesta dei lavoratori del delivery food. Oggi alle 19:30 è partita la pedalata di protesta per le vie della città. I...
Trono di Spade “GOT” Castello Sforzesco. E ghiaccia anche la fontana. Ormai siamo agli sgoccioli. L’Estate Sforzesca, sabato 15 luglio e domenica 16 regalerà a fan e curiosi il Darkness Party, ossia la “tradizionale” fes...
Sciopero dei rider Deliveroo. Avete voluto la bicicletta? Formalmente non è uno sciopero, perché lo sciopero è riservato ai lavoratori. Loro, i rider di Deliveroo, non hanno un lavoro vero, hanno un "lavorett...
Reggae Night. All’Area Expo iniziano i concerti estivi Stasera (14 luglio), inaugurazione ufficiale del nuovo spazio concerti ed eventi in expo, con la Reggae Night Bravo! Nella zona occupata due anni fa d...
Milano come Roma. Slitta ancora la Metro 4. Altri ritrovamenti archeologici. Si chiamavano Terme Erculee, le più importanti terme della città di Milano; erette nel III secolo dall'imperatore Massimiliano Erculio, vennero distru...
  • Articoli Correlati per Tag :